Top

Mi scappa la pipì

Mag 2020

Se il vostro cane fa la pipì in casa o perde anche solo gocce di urina, si lecca spesso i genitali o il pelo risulta bagnato e con un forte odore, è possibile che abbia un problema di cistite.

Ma cos’è la cistite? Per cistite si intende un problema infiammatorio della vescica. Di solito è associata ad un’infezione batterica.
Si tratta di una problematica frequente nella pratica clinica per cui la diagnosi può apparire semplice, ma non deve essere affrettata e superficiale perché alla base vi possono essere diverse cause scatenanti che se non identificate e se possibile corrette possono avere importanti ripercussioni sulla vita del nostro animale.
Le cistiti sono più frequenti nei cani femmina, soprattutto se sterilizzate e sovrappeso. Ci possono essere inoltre razze predisposte come il labrador o lo schnauzer. Generalmente queste infezioni sono causate da batteri di origine intestinale che risalgono attraverso le vie urinarie.
Perché sono più colpite le femmine? Anatomicamente le femmine hanno i genitali più vicini allo sfintere anale, inoltre l’uretra è più breve e più ampia che nel maschio. Questo facilita il passaggio di batteri che possono giungere in vescica. Altri fattori risiedono nell’abitudine più frequente per questo sesso a trattenere le urine anche per tante ore.
Purtroppo di frequente i batteri implicati sviluppano precocemente resistenze all’uso degli antibiotici, un problema emergente anche in Medicina Umana. E l’uso inappropriato di antibiotici ne è la causa principale.   Per questo motivo un rigoroso percorso diagnostico e terapeutico è fondamentale per preservare la salute sia dei nostri pazienti sia dei loro proprietari.